Psr, presentati gli elaborati finali del progetto 'Future think green'

Presentati gli elaborati finali del progetto Future think green 26/05/2011 -

Gran finale per il “Future think green” organizzato dalla Regione Marche nell’ambito del PSR – Programma di Sviluppo Rurale 2007-2013 dedicato agli istituti tecnici ad indirizzo agrario, turistico e alberghiero delle Marche. Il progetto è nato per incentivare il confronto e lo scambio di esperienze con i giovani sul tema della multifunzionalità dell’azienda agricola.



Sono stati circa duecento, mercoledì 25, al ridotto del teatro delle Muse, gli studenti che hanno partecipato alla presentazione degli elaborati sviluppati sui tre temi suggeriti dal progetto e aventi come fine l’analisi dello spazio rurale, la diversificazione del mondo rurale e la promozione del territorio. Quattro gli Istituti approdati alla fase finale: il “C. Ulpiani” di Ascoli Piceno, il “Salvati” di Jesi-Monteroberto, il “Fazzini-Mercantini” di Grottammare e il “Filelfo” di Tolentino. Il pomeriggio si è aperto con il saluto del vice presidente e assessore all’Agricoltura della Regione Marche Paolo Petrini. “Questa iniziativa è stata pensata per ascoltare e favorire il confronto con il mondo della scuola e dei giovani – ha dichiarato Petrini - siamo in un periodo di trasformazioni molto veloci ed importanti che ci impongono di trovare nuove soluzioni per valorizzare le nostre peculiarità. L’arma migliore può essere rappresentata dalle ‘differenze’, dalla valorizzazione delle nostre migliori produzioni. Oggi però l’agricoltura produce anche paesaggio, turismo, storia, accoglienza in un ambito in profonda trasformazione. Abbiamo quindi bisogni di innovare e di farlo con le nuove conoscenze di cui i giovani sono portatori che incentiviamo attraverso i finanziamenti PSR”.

L’incontro è proseguito con le interessanti presentazioni degli elaborati da parte degli studenti e dei professori coordinatori del progetto. Un’escursione nel nostro territorio, nel tessuto vivo delle nostre campagne che ha reso evidente il valore del lavoro svolto dalle classi e rivelato l’importanza di iniziative di questo tipo. Il pomeriggio di festa si è concluso con la consegna di un attestato ai rappresentanti degli istituti partecipanti da parte del vice presidente Petrini, che si è complimentato con i presenti ringraziandoli per aver testimoniato, con il loro contributo di ricerca, tutte le potenzialità che la nostra regione, portatrice di eccellenze riconosciute a livello italiano ed europeo, ha da mettere in campo per il suo futuro.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-05-2011 alle 16:38 sul giornale del 27 maggio 2011 - 625 letture

In questo articolo si parla di scuola, attualità, azienda agricola, Psr Marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/lhk