Niccolò Rinaldi rilancia la candidatura del sindaco Gaspari

3' di lettura 25/05/2011 -

L’on. Niccolò Rinaldi, capo delegazione dell’IdV al Parlamento europeo ha partecipato oggi pomeriggio alla conferenza stampa che si è tenuta al comune di San Benedetto del Tronto per sostenere il candidato sindaco del centro sinistra Giovanni Gaspari.



All’incontro erano presenti anche Sandro Donati, assessore regionale IdV all’ambiente, Dante Merlonghi, coordinatore enti locali IdV Marche, Ninel Donini, coordinatrice regionale IdV donne , Eldo Fanini, neoconsigliere IdV e Palma del Zompo, candidata IdV e probabile altra neo consigliera. “Il risultato ottenuto qui è sicuramente incoraggiante – ha detto l’on. Rinaldi – ma dobbiamo sapere che se vinciamo non è finito nulla, sarà solo la prima tappa di una lunga riabilitazione e ricostruzione morale, economica e culturale”. E poi un appello al buon senso. “Il terzo polo qui non si è esposto, ma io credo che la politica debba essere chiara e trasparente laddove una scelta va comunque presa. I cittadini hanno il diritto di sapere”. Secondo l’on. Rinaldi poi, servono progetti di qualità per poter attingere ai finanziamenti europei, che l’Italia sfrutta solo al 10%. “Ma in tutto questo San Benedetto è un passo avanti poiché da anni mette in campo la qualità che inevitabilmente, come in un circolo virtuoso, attira soldi e risorse. Nessuno regala niente, ma con tenacia e conoscenza amministrativa si possono intercettare canali finanziari sempre nuovi per realizzare cose importanti”. Gaspari, soddisfatto dell’incontro con l’on. Rinaldi, ha infatti ribadito l’importanza di questa collaborazione con l’Europa, “unico serbatoio oggi di risorse”, ricordando i progetti di valore già in cantiere come lo scalo d’Alaggio che ha ottenuto un milione duecento mila euro e la scuola materna da realizzare al FortVille secondo criteri di autosufficienza energetica che ha ottenuto 600 mila euro.

“L’on. Rnaldi ci ha sempre accompagnato nel nostro percorso e continuerà a farlo – ha detto Gaspari – e la cosa importante è che noi continuiamo ad invitare personaggi illustri come lui non solo quando vinciamo, ma anche quando perdiamo. Non come la destra che non invita più nessuno. Secondo noi bisogna stare al fianco dei cittadini sempre, non solo quando le cose vanno bene”. I migliori auguri al candidato Gaspari sono arrivati anche dallìon. David Favìa, coordinatore IdV Marche, da Paola Giorgi, vicepresidente assemblea legislativa delle Marche, dall’assessore Donati secondo cui “la Regione è sempre vicina agli enti locali e si propone come intermediatore per i finanziamenti europei” e da Ninel Donini per la quale “Se vince Gaspari, cosa di cui sono convinta, sarà eletta anche una donna, Palma Del Zompo, e credo sia un bel segnale”.

Anche Merlonghi è intervenuto, ricordando l’importanza di avere un “braccio operativo a Bruxelles dalla nostra parte”, riferendosi all’on. Rinaldi e subito dopo invitando i cittadini “che già ci hanno votato di tornare a farlo con ancora più determinazione”. In conclusione l’on. Rinaldi ha espresso il suo parere sulla situazione nazionale: “Non so se ci sia aria di cambiamento, ma sinceramente credo che le persone si stiano svegliando, perché non è possibile tollerare ancora il declino di un Paese che soffre per la corruzione, la disoccupazione giovanile e che produce sempre meno. Non meritiamo di essere agli ultimi posti nelle classifiche europee. Sono convinto che i cittadini lo sappiano e abbiano voglia di rimboccarsi le maniche con noi”.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-05-2011 alle 17:03 sul giornale del 26 maggio 2011 - 776 letture

In questo articolo si parla di politica, italia dei valori

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ld8