La maratoneta Marcella Mancini ricevuta dal sindaco Gaspari

Marcella Mancini 1' di lettura 12/04/2011 -

“Un capolavoro”: così è stata definita la vittoria di Marcella Mancini alla maratona di Milano, disputata domenica 10 aprile.



La sambenedettese ha coperto i 42 km e 195 metri previsti nel tempo di due ore, 41 minuti e 23 secondi, conducendo una gara impeccabile, poi conclusa come prima delle donne, e ventunesima in assoluto sul traguardo in piazza Castello (la partenza era da Rho Fiera). In particolare, la Mancini ha battuto la temibile kenyana Monica Wangari Knyata, l’italiana Stefania Benedetti e la brasiliana Jesus Gisele Barros, classificatesi nelle prime posizioni.

Marcella Mancini è stata ricevuta stamattina in Comune dal sindaco Giovanni Gaspari e dall’assessore allo Sport Eldo Fanini. Il sindaco ha rivolto alla Mancini i complimenti dell’intera comunità cittadina. E le ha donato il libro “San Benedetto città adriatica d’Europa” di Giuseppe Merlini e un gadget del settore Sport. La maratona di Milano è una delle più importanti in Italia, e gli iscritti quest’anno erano oltre 10 mila (lo scorso anno era stata superata quota 6 mila). Il caldo della giornata di domenica è stato un avversario ulteriore da battere, e molti hanno dovuto arrendersi proprio per questo ostacolo.

Il sindaco si è complimentato con Marcella Mancini «per aver portato sul gradino più alto del podio il nome di San Benedetto», e naturalmente le ha dato un “arrivederci” al prossimo successo.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-04-2011 alle 18:12 sul giornale del 13 aprile 2011 - 1075 letture

In questo articolo si parla di attualità, san benedetto del tronto, Comune di San Benedetto del Tronto

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/jyB





logoEV