Stazione di Pesaro, confermata l'apertura fino alle 23.20

stazione di pesaro 2' di lettura 05/04/2011 -

Minardi: "Vertice utile con Ferrovie dello Stato, ribadita l’attenzione sul capoluogo di provincia".



Entra tenendo in mano il dossier sui nodi della stazione ferroviaria di Pesaro, l’assessore provinciale Renato Claudio Minardi. E alla fine esce dal vertice pomeridiano con i rappresentanti di Rfi, Trenitalia e Centostazioni con il sorriso dei giorni migliori: "E’ la dimostrazione che quando ci si mette intorno a un tavolo si risolvono i problemi…".

Il primo risultato portato a casa, insieme all’assessore comunale Andrea Biancani, è il prolungamento dell’orario di apertura fino alle 23.20. Un punto peraltro già chiaramente anticipato da Ferrovie dello Stato nei giorni scorsi. Ma la dimensione dell’ufficialità era un passaggio necessario: "E anche le altre questioni che abbiamo posto sul tavolo – evidenzia l’assessore provinciale ai Trasporti -, dai tempi previsti per l’ultimazione del cantiere all’impegno per gli interventi anti-allagamento nel sottopasso, testimoniano l’attenzione con cui Ferrovie dello Stato sta seguendo la situazione della stazione capoluogo di provincia".

E’ proprio il direttore di Rfi di Ancona Luciano Frittelli a confermare: "Gli interventi sono già stati pianificati da tempo. Su Pesaro passa un numero di treni pari a quello di Ancona: siamo costretti a lavorare di notte, con difficoltà maggiori, per non intralciare il traffico e i passeggeri" Nel dettaglio: "E’ stato ultimato il rifacimento della pensilina – spiega il direttore Rfi -. E nella notte di sabato scorso abbiamo iniziato l’intervento sul problema principale, l’allagamento del sottopasso. Proseguiremo tutti i sabato notte e concluderemo alla fine di maggio. Mentre il restyling del fabbricato terminerà entro il mese di aprile, con sostituzione degli infissi, tinteggiatura, revisione dei meccanismi automatici delle porte di accesso e sistemazione della sala d’attesa per i viaggiatori. Valutiamo la disponibilità al prolungamento della pensilina lato taxi, come chiesto dagli amministratori".

Tutti i lavori principali saranno conclusi prima dell’estate: "Dopo partiamo con la pavimentazione dei marciapiedi e i percorsi tattili per i non vedenti". Mentre l’orario di apertura, in base alle politiche attuate, non sarà prolungato oltre le 23.20, "per garantirci dagli atti vandalici – conclude Frittelli -, in modo tale da mantenere gli ambienti decorosi per i viaggiatori".

Soddisfatto Biancani: "Gli interventi programmati sono stati confermati. Si tratta di un impegno economico importante. Ferrovie dello Stato ha ribadito che la stazione di Pesaro continuerà ad essere ben presidiata. E anche la volontà di mantenere le fermate per tutti i treni principali lo dimostra".






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-04-2011 alle 17:58 sul giornale del 06 aprile 2011 - 2109 letture

In questo articolo si parla di attualità, pesaro, Provincia di Pesaro ed Urbino, renato claudio minardi, treno, stazione di pesaro

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/jhN