Al via la campagna referendaria per l'acqua pubblica

campagna referendaria 2 SI per l'acqua bene comune 2' di lettura 23/02/2011 -

Dopo il pronunciamento della Corte Costituzionale ha preso finalmente il via a livello nazionale la campagna referendaria per l'acqua pubblica e si costituiscono anche nel Piceno, per iniziativa di numerose Associazioni e cittadini, comitati referendari “2 SI per l’Acqua Bene Comune”.



Il loro scopo è quello di promuovere una grande e capillare campagna per la vittoria del SI in occasione degli imminenti Referendum contro la privatizzazione dell’acqua, la cui richiesta è stata sottoscritta da oltre 1.400.000 cittadini nella primavera dell’anno scorso. Si tratta di un obiettivo largamente condiviso dall’opinione pubblica locale. La cultura dell’acqua bene comune rappresenta infatti un patrimonio storico del Piceno, come dimostra l’ultra secolare gestione pubblica e associata delle risorse idriche del nostro territorio che portò, oltre cinquant’anni or sono, alla costituzione del Consorzio Idrico del Piceno che già allora raccoglieva 45 Comuni. In un incontro con la stampa locale Sabato 26 febbraio, alle 16,30 presso la sede dell’SOS Missionario, in Via Asiago 119 D a San Benedetto del Tronto verranno spiegati i contenuti e le modalità della campagna referendaria. Verranno presentati i primi materiali informativi e saranno annunciate le iniziative più imminenti, tra cui la Manifestazione Nazionale del 26 marzo a Roma.

Verranno spiegate inoltre le modalità della campagna di autofinanziamento che prevede, tra l'altro per la prima volta, la restituzione di quanto sottoscritto dai cittadini una volta ricevuto il rimborso elettorale. Saranno altresì illustrate le richieste avanzate al Governo per un provvedimento di moratoria sulle norme che privatizzano i servizi idrici fino al voto referendario e per l'accorpamento della data del voto a quella delle elezioni amministrative della prossima primavera. Sono vivamente invitati a partecipare alla conferenza stampa e ad aderire ai Comitati Referendari tutti i cittadini, le associazioni, i comitati locali, i sindacati, le forze politiche, gli Enti e i rappresentanti istituzionali, che condividono gli obiettivi del referendum.

Per informazioni ed adesioni: referendumacqua.ap@gmail.com

Ascoliequosolidale – Ascoli Piceno Babazuf – Castel di Lama Blob – Castorano Ciochesipuò – Monsampolo del Tronto Ermo Colle – Colli del Tronto Gas Gasper – Provincia di Ascoli Piceno I Care – San Benedetto del Tronto Legambiente - San Benedetto del Tronto ed Ascoli Piceno Liberamente insieme – Spinetoli Luoghi Comuni – Provincia di Ascoli Piceno Meteorivierapicena - San Benedetto del Tronto RSU della CIIP – Ascoli Piceno SOS Missionario - San Benedetto del Tronto






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-02-2011 alle 18:16 sul giornale del 24 febbraio 2011 - 742 letture

In questo articolo si parla di attualità, referendum, acqua, Coordinamento Acqua Bene Comune, 2 si

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/hKt





logoEV