Presentato il progetto 'ProvIntegra' per la formazione professionale degli immigrati

18/02/2011 -

Il Vice Presidente della Provincia Pasqualino Piunti, il dott. Domenico Vagnoni, dirigente del Servizio Politiche Comunitarie e il funzionario dell’Ente Lorella Bovara, hanno presentato ieri a San Benedetto, presso l’ufficio Europa della Provincia, il progetto “ProvIntegra”, destinato a realizzare un percorso di apprendimento linguistico ed orientamento professionale a favore degli immigrati.



Tale iniziativa è finanziata dal FEI (Fondo Europeo per l’Integrazione dei cittadini dei Paesi terzi) e l’autorità di gestione nazionale è il Ministero dell’Interno – Dipartimento per le Libertà Civili e l’Immigrazione. Per l’attuazione del progetto è stato scelto il livello interprovinciale per due motivi essenziali: è il livello più prossimo ai destinatari finali dell’intervento e rappresenta il livello istituzionale più idoneo al coinvolgimento di tutti i soggetti che presiedono alla gestione delle attività per immigrati.

La Provincia di Ascoli Piceno è stata inserita tra i 15 Enti provinciali Italiani destinatari dei fondi europei in base alla presenza significativa di immigrati sui rispettivi territori. Il progetto prevede, tra le sue azioni, anche la formazione linguistica e professionale di 40 immigrati extracomunitari. Per il Piceno gestirà la formazione il Centro Territoriale Permanente CTP – EDA Scuola Media Statale Cappella – Curzi di San Benedetto del Tronto.

Il progetto formativo, completamente gratuito, non è un semplice corso di lingua, pur importantissimo – dato che il decreto del 4 giugno 2010 del Ministero dell’Interno ha introdotto il test obbligatorio di lingua italiana per gli stranieri che vogliano richiedere il rilascio del cosiddetto “permesso CE per soggiornanti di lungo periodo” – ma coniuga alla formazione linguistica anche quella professionale con la possibilità di realizzare video – curricula che aumenteranno la capacità dei beneficiari di trovare lavoro.

“Il progetto formativo ha una valenza nazionale – ha evidenziato l’Assessore Piunti – pertanto l’esperienza della Provincia di Ascoli Piceno avrà un’ampia visibilità che promuoverà il nostro territorio come esempio positivo di buone prassi nel campo delle politiche dell’integrazione”.

Le domande di partecipazione dovranno essere inviate o consegnate a mano entro e non oltre le ore 13 di lunedì 28 febbraio 2011 al seguente indirizzo: Provincia di Ascoli Piceno – Servizio Politiche Comunitarie – Piazza Simonetti n. 36 63110 Ascoli Piceno.

Sarà effettuata una selezione dei candidati sulla base dei requisiti formali posseduti e sull’esito di un colloquio motivazionale che si terrà il giorno 7 marzo 2011 alle ore 9, presso il CTP – EDA Scuola Media Statale Cappella – Curzi di San Benedetto del Tronto, sita in Piazza Setti Carraio n.5 Porto D’Ascoli.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-02-2011 alle 14:53 sul giornale del 19 febbraio 2011 - 766 letture

In questo articolo si parla di attualità, immigrati, ascoli piceno, provincia di ascoli piceno, formazione professionale, progetto 'ProvIntegra'

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/hyK