Maltempo, pronto il piano di intervento

Maria Antonia Cucuzza 2' di lettura 20/01/2011 -

L'Assessore ai Lavori Pubblici e Protezione Civile, Maria Antonia Cucuzza, rende noto che giovedì mattina si è svolto un incontro convocato a seguito dell'avviso di condizioni meteo avverse emanato dalla Protezione Civile della Regione Marche.



“L'avviso di condizioni meteo avverse – ha dichiarato l'Assessore Cucuzza – è stato emanato nella tarda mattinata di mercoledì ed avrà validità fino alle 12 di venerdì 21 gennaio. Nello specifico il bollettino meteo prevede possibili nevicate inizialmente attorno ai 400/500 metri con tendenza ad abbassarsi gradualmente fino a 200/300 metri a partire dalla serata di giovedì. Inoltre, ci è stato fatto presente che il rinforzo dei venti e dello stato del mare non esclude la possibilità di mareggiate. La riunione convocata questa mattina ha avuto natura preventiva al fine di intervenire tempestivamente in caso di nevicate sul territorio comunale. Le previsioni meteorologiche a nostra disposizione non prevedono precipitazioni nevose consistenti come quelle che si sono abbattute sulla città lo scorso Dicembre e le temperature dovrebbero attestarsi poco al di sotto dello zero. Nonostante le previsioni siano confortanti, abbiamo pre-allertato tutti gli uffici coinvolti nel piano neve e abbiamo già predisposto, in via preventiva, lo spargimento di sale nelle zone collinari. Ricordo che, in caso di forti nevicate, il piano neve predisposto dal Comune di Fano prevede che vengano sgomberate da neve e ghiaccio le principali arterie stradali e, successivamente, le arterie secondarie. Naturalmente – ha concluso l'Assessore Cucuzza – aggiorneremo la cittadinanza sulla base dell'evoluzione dei fenomeni”.

Consigli utili in caso di forti nevicati e/o presenza di ghiaccio: limitare o differire, per quanto possibile, gli spostamenti in auto, comunque con catene o gomme termiche montate, ed evitarli se non si ha pratica o equipaggiamenti adeguati; preferire, per quanto possibile, i mezzi pubblici a quelli privati; non abbandonare l’auto in condizioni che possono costituire impedimento alla circolazione e ai soccorsi; aiutare le persone in difficoltà e non esitare a chiedere aiuto in caso di necessità; dare massima attenzione alle condizioni generali dei mezzi; segnalare all’istante eventuali guasti elettrici o degli impianti in generale; rimuovere la neve dai marciapiedi; spargere sale nelle aree private e aprire varchi in corrispondenza di attraversamenti pedonali e incroci stradali; rimuovere autovetture parcheggiate a filo strada per permettere di liberare le carreggiate; proteggere adeguatamente il contatore dell’acqua con materiali isolanti nel caso di un abbassamento repentino delle temperature.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-01-2011 alle 17:05 sul giornale del 21 gennaio 2011 - 1648 letture

In questo articolo si parla di attualità, fano, maltempo, comune di fano, neve, maria antonia cucuzza

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/gwv