Divieto di sosta, stop alle contravvenzioni con fotografia e verbale recapitato a casa

alberto santorelli 1' di lettura 07/12/2010 -

L'Assessore alla Polizia Municipale e Sicurezza Alberto Santorelli, appena insediato, ha incontrato il comandante Giorgio Fuligno per affrontare i temi più urgenti inerenti il comando di Polizia Municipale quali l'organico,le modalità di intervento sul territorio e il bilancio del settore.



L'assessore Santorelli, anche in accordo con il sindaco, ha chiesto al comandante di far terminare la procedura delle contravvenzioni per i divieti di sosta e di fermata eseguite con l'ausilio della macchina fotografica e con verbale recapitato a casa. “Ho ritenuto opportuno -dichiara l'assessore Santorelli- terminare, a partire da domani 8 dicembre 2010, la procedura delle multe effettuate con la macchina fotografica per i divieti di sosta e di fermata che stavano causando non pochi problemi ai cittadini che se le vedevano recapitate, anche in massa, a casa e maggiorate dei costi di spedizione”.

“Le multe - continua Santorelli- saranno effettuate con il metodo tradizionale dell'agente che si accerta dell'infrazione, identificando se il conducente è o meno in possesso di eventuali permessi, e solo a quel punto, deposita la contravvenzione sul cruscotto del veicolo”. L'impegno dell'assessorato e del comando di Polizia Municipale è di continuare il controllo del territorio in particolar modo nelle prossime festività e accertare, da domani in modo diverso, le eventuali infrazioni.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-12-2010 alle 18:00 sul giornale del 09 dicembre 2010 - 2530 letture

In questo articolo si parla di attualità, fano, comune di fano, divieto di sosta

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/fem





logoEV