Due colpi di piccolo calibro contro una pescheria, indagini in corso

pistola 1' di lettura 10/11/2010 -

Erano quasi le due della notte tra martedì e mercoledì quando un amico della titolare di una pescheria di San Benedetto, situata in via Abruzzi, ha notato il vetro del negozio infranto ed allertato la stessa.



La proprietaria della pescheria, uscita immediatamente a controllare, ha a sua volta allertato i Carabinieri. Giunti sul posto i militari hanno scoperto sulla vetrina di via Abruzzi due fori di pallottole, esplose da una pistola di piccolo calibro.

Interrogata la titolare, che nega di aver ricevuto minace e tentativi di estorsione, e fatti i rilievi del caso i Carabinieri di San Benedetto e quelli del reparto operativo di Ascoli hanno avviato le indagini.






Questo è un articolo pubblicato il 10-11-2010 alle 19:46 sul giornale del 11 novembre 2010 - 822 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, san benedetto del tronto, Sudani Alice Scarpini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/efd