Udc e Socialisti: D'Anna non distrugga il progetto politico Uniti per Fano

consiglio comunale generico 2' di lettura 13/09/2010 -

In questo scorcio di fine estate le inutili polemiche nazionali hanno evidentemente contagiato anche D’Anna e Paolini, che pur di un titolo sui media locali e un po’ di visibilità non risparmiano veleno per nessuno.



Sull’Ospedale come su altri temi della Politica Locale siamo e rimaniamo con l’impegno preso con gli elettori di portare avanti il programma sottoscritto da tutte le forze politiche di Uniti per Fano. L'UDC e i Socialisti per Fano rimangono coerenti con il programma elettorale sottoscritto che al punto n. 3 Sanità recità "Il comune di Fano continuerà a svolgere un ruolo attivo in questo campo, facendosi interprete delle esigenze sanitarie dei cittadini presso le competenti autorità regionali. Siamo per il Pontenziamento e la valorizzazione dell’Ospedale Santa Croce". Sulla Sanità l'UDC e i Socialisti per Fano continueranno a svolgere il ruolo Istituzionale di dialogo con gli altri enti locali e con la Regione Marche per dare maggiore valore alle professionalità che lavorano nel campo sanitario Fanese e per migliorare i Servizi e le strutture del nostro Ospedale. La Lega ha sottoscritto il programma poi ha rotto l’alleanza perché non ha ottenuto posti di potere, Assessorati e prebende, che pretendeva pur avendo ottenuto uno scarso risultato elettorale locale. Oggi fa polemiche su tutto per ottenere vantaggi elettorali.

Ci chiediamo cosa ha portato in due anni e mezzo il deputato Leghista a Fano? Paolini invece di creare polemiche nella città si impegni per l'ottenimento gratuito della Caserma Paolini e la Realizzazione definitiva della Fano – Grosseto. L’UDC nella scorsa legislatura è riuscito a far finanziare il nodo di scambio e la Chiesa di San Francesco, senza tanta pubblicità e fanfare, forse gli unici finanziamenti arrivati dallo Stato alla nostra città negli ultimi anni. All’amico D’Anna chiediamo più rispetto per la nostra coalizione, non si può trasformare una città in terra di battaglia per fini personali. Se vuole fare il deputato, semmai ci saranno le elezioni Nazionali, faccia una battaglia all’interno del suo partito, non coinvolga e non usi la buona fede dei cittadini (vedi le firme raccolte e mai consegnate). D'Anna per ottenere i suoi fini non distrugga il progetto politico Uniti per Fano nato nel 2004 e confermato nel 2009 di alternativa di governo per il bene della città. Progetto che ha portato grande vantaggio a lui stesso con la sua elezione in Consiglio Regionale nel 2005, poi confermata nel 2010.

Silvestri Michele segretario Socialisti per Fano

Davide Delvecchio Segretario UDC - PDN Fano

Pierino Cecchi Capo Gruppo UDC in Consiglio Comunale

Marinelli Cristian Capogruppo Socialisti per Fano in Cons. Com.le






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-09-2010 alle 17:25 sul giornale del 14 settembre 2010 - 1906 letture

In questo articolo si parla di consiglio comunale, fano, udc, politica, UDC Fano, socialisti per fano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/b55