Mareaperto: Habb Koitè, la chitarra del Mali al Circolo Nautico

3' di lettura 15/07/2010 -

Il  15 luglio Mareaperto, la rassegna realizzata dall'assessorato alle politiche culturali del Comune, l'Amat e il Bitches Brew Jazz Club con il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno, si sposta per i prossimi tre appuntamenti sulla Banchina Porto Turistico del Circolo Nautico Sambenedettese.



In scena venerdì 16 luglio nell'affascinante location sul mare, palcoscenico ormai storico per la rassegna, la musica di HABIB KOITÉ & BAMADA Il chitarrista del Mali – terra d'origine del blues - Habib Koité è uno dei musicisti più noti e celebri dell’Africa. Con un piede solidamente ancorato nel passato e l’altro pronto ad evolvere nel mondo attuale, è l’artista di una generazione che è stata testimone della caduta delle barriere culturali e della apertura del mondo occidentale verso le musiche dei paesi africani. Nel 1988 Koité ha formato la sua band, Bamada, con cui ha iniziato ad esibirsi con successo in Europa.

Da allora è iniziata una vera e propria escalation che lo ha fatto conoscere ed apprezzare in tutto il mondo (facendo impennare le vendite dei suoi dischi). Habib ha un modo tutto suo di suonare la chitarra: usa lo strumento moderno come se fosse il tradizionale n'goni che ha dato origine al moderno banjo, avvicinandosi nello stile sia al blues che al flamenco. La sua musica è una miscela moderna di melodie tradizionali dei villaggi africani fatte rivivere in trascinanti performances. Affiancano Habib Koité, alla voce e alla chitarra, i musicisti Kélétigui Diabaté (balafon e violino), Souleyman Ann (batteria, alabash e coro), Abdoul Wahib Berthé (basso, kamale ngoni e coro), Mahamadou Koné (talking-drum, doum-doum e caragnan) e Boubacar Sidibé (chitarra, coro e armonica) . Mareaperto prosegue ancora al Circolo Nautico con i concerti di Giovanni Block (il 17) e di Angélique Kidjo (il 18).

È invece al Teatro Concordia martedì 20 l'appuntamento con il flamenco di Pinturas. Il Flamenco racconta Picasso della compagnia italo-spagnola FlamenQueVive, preceduto alle 18,30 a Palazzo Piacentini da una conversazione su Pablo Picasso tenuta dalla professoressa Silvia Cuppini dell'Università degli Studi di Urbino. Gran chiusura di festival all'area portuale il 30 con Giovanni Allevi.

Biglietti per il concerto di Habib Koité in vendita a euro 15 (posto unico) a cui va aggiunto il diritto del 10% se acquistati in prevendita. Prevendite: Libreria La Bibliofila 0735/587513 a San Benedetto del Tronto, tutte le biglietterie del circuito AMAT/Vivaticket e su internet esclusivamente sul sito www.vivaticket.it. La sera della rappresentazione il servizio di biglietteria verrà attivato dalle ore 20,30 nel luogo di spettacolo. Informazioni ai numeri dell’Assessorato alle Politiche Culturali - Servizi per la cultura, progetti e rapporti con le Università del Comune di San Benedetto del Tronto tel. 0735/794460 e 0735/794438, dell’Amat tel. 071/2072439 (corso Mazzini 99 Ancona). Inizio ore 21,30.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-07-2010 alle 12:25 sul giornale del 16 luglio 2010 - 736 letture

In questo articolo si parla di teatro, attualità, amat marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aet





logoEV