Va in scena il mondo fantastico di Alex Collina

1' di lettura 03/06/2010 -

Sabato 5 giugno, rappresentazione teatrale tratta dal romanzo d'esordio dell'autore ascolano, 'Cuore di Guerriero'



Andrà in scena sabato 5 giugno, alle 21.00 presso il teatro della parrocchia di San Filippo Neri, lo spettacolo teatrale tratto dal romanzo d’esordio dell’ascolano Alex Collina – alias Alessandro Tansella – dal titolo “Cuore di Guerriero”.

La pièce, per la regia del fermano Demis Sobrini, mette in scena le vicende del giovane principe Feredir Adan, guerriero dei propri giorni in una terra “difficile” abitata da elfi, hobgoblin e spiriti elementari. Feredir combatte la lotta tra il Bene e il Male alla ricerca della sua luce. Finchè non compare un anello magico: non l'anello del Potere di tolkieniana memoria, simbolo cioè del male stesso, ma lo strumento per raggiungere la saggezza attraverso le parole incise in elfico che, soltanto alla fine il protagonista riuscirà a comprendere. È la conquista della saggezza e della fede, ottenuta a caro prezzo: attraverso gli errori, le sofferenze, la perdita degli affetti; ma anche attraverso la comprensione del valore dell'amicizia e la scoperta dell'amore universale.

L’autore, Alessandro Tansella è un dottore 43enne che si divide tra la professione medica e la scrittura. L’idea di portare in scena il fantastico mondo di “Cuore di Guerriero”, nasce dall’incontro con il regista Demis Sobrini, fondatore del Teatro laboratorio, scuola di recitazione regionale delle Marche, di Fermo, Osimo, Filottrano e Senigallia.

Il costo del biglietto è di 10 euro.






Questo è un articolo pubblicato il 03-06-2010 alle 16:41 sul giornale del 04 giugno 2010 - 1219 letture

In questo articolo si parla di cultura, teatro, san benedetto, San Filippo Neri, alex collina, cuore di guerriero, demis sobrini





logoEV