Testamento biologico, San Benedetto ospita Beppino Englaro

31/05/2010 -

Il padre di Eluana parteciperà al convegno dal titolo Liberi di scegliere, in programma sabato 12 giugno all'Auditorium comunale



Il 9 febbraio 2009, Eluana Englaro muore dopo 17 anni vissuti in stato vegetativo a causa di un incidente stradale. La sua storia, la battaglia legale e giuridica del padre Beppino Englaro per mettere in pratica lo stop all’ali­mentazione e all’idratazione ar­tificiali della figlia, commossero e divisero l'opinione pubblica e il mondo politico italiano.

A più di un anno di distanza, sabato 12 giugno Beppino Englaro sarà a San Benedetto per parlare di tesamento biologico e presentare il libro scritto con la giornalista Adriana Pannitteri, La vita senza limiti. La morte di Eluana in uno stato di diritto.

La presentazione si terrà presso l’auditorium comunale a partire dalle ore 18.00, nell'ambito del convegno Liberi di scegliere, organizzato dal circolo provinciale Uaar (Unione degli Atei e degli Agnostici Raionalisti), in collaborazione con il Gruppo Consiliare di Rifondazione Comunista.






Questo è un articolo pubblicato il 31-05-2010 alle 13:40 sul giornale del 01 giugno 2010 - 703 letture

In questo articolo si parla di attualità, san benedetto