Incidente dopo la festa, ancora gravi due giovani

ambulamza 24/04/2010 - Si teme ancora per le condizioni dei due giovani sambenedettesi coinvolti nello spaventoso incidente che si è verificato nella notte tra giovedì e venerdì lungo il viale dello Sport. Il personale medico dell'ospedale regionale di Torrette ad Ancona definisce critiche le loro condizioni pur se stazionarie rispetto al momento del ricovero.

Si tratta di R.D., figlio di un militare dell'Arma e di un minorenne, forse il più grave tra i due. Nella notte di venerdì, intorno alle 2,35, lungo il viale dello Sport, una Suzuky Jimmi, con a bordo quattro giovani sambenedettesi, si è ribaltata dopo che il conducente ha perso il controllo della vettura. I ragazzi avevano appena festeggiato il compleanno di R.D., che subito dopo si è messo al volante.

L'auto si è ribaltata più volte e per un attimo i soccorritori hanno temuto per loro il peggio. I quattro sono stati subito trasportati al pronto soccorso dell'ospedale di San Benedetto del Tronto. Due di questi, il minore ed R.D., sono stati trovati in gravissime condizioni e subito dopo l'incidente sono stati trasportati all'ospedale Torrette di Ancona. Più fortunati i compagni, che hanno riportato solo alcune escoriazioni. Il minore ha riportato un brutto trauma cranico e la frattura di alcune vertebre; le sue condizioni si sono aggravate con il passar delle ore.


È stato trasportato ad Ancona dopo essere stato sottoposto ad una delicata operazione. La polizia stradale, intervenuta immediatamente sul posto, sta ora verificando le cause per le quali R.D. ha perso il controllo della vettura. La pattuglia si trovava nelle vicinanze nell'ambito dei sempre più serrati controlli tesi ad evitare gli incidenti che si verificano proprio nel week-end spesso a causa dell'abuso di alcol.





Questo è un articolo pubblicato il 24-04-2010 alle 19:58 sul giornale del 26 aprile 2010 - 626 letture

In questo articolo si parla di cronaca, incidente, lucia mosca, viale dello Sport