Grande successo per la Coppa Italia di Danze Caraibiche

balli 2' di lettura 13/04/2010 - Ritmi vivaci, movimenti fluidi, eleganti, sensuali. Il Palazzetto dello Sport di San Benedetto ha ospitato domenica 11 aprile la terza tappa della Coppa Italia di Danze Caraibiche, cui hanno preso parte 500 coppie provenienti da ogni regione.

I ballerini-atleti gareggiavano per tutte le classi, A, B, AS e C e per tutte le categorie, da 6 a 35 anni. La manifestazione è andata avanti per tutto il giorno e la sera. Gli atleti provenivano da tutte le regioni d'Italia; i minori erano accompagnati o dai genitori o dai loro istruttori.


Numerosi pullman sono arrivati dalla Puglia, dalla Toscana e soprattutto dal Veneto e dal Piemonte. Ben otto gruppi hanno gareggiato nel Caribbean Show Dance e nella Rueda. In totale 1.100 atleti. Rispetto alle altre due già svolte a Biella e a Taranto, è stata la gara di Danze Caraibiche quella più partecipata. Grande riscontro anche per gli hotel e i ristoranti di San Benedetto che si sono riempiti di atleti, accompagnatori, membri degli staff e della giuria. Tutto si è svolto con regolarità e con correttezza; grande interesse tra il pubblico per la competizione nelle Classi Internazionali: ben 18 coppie tra le più brave d'Italia e ben 36 le coppie di Classe A nelle categorie 19/34.


La giuria era formata da 19 giudici scelti dalla FIDS, provenienti da tutta Italia, 5 i giudici delle Marche. Lo staff tecnico e la giuria che ha garantito la gara è stato di ben 56 persone. A nome del suo gruppo, il presidente “Federazione Italiana Danza Sportiva” (FIDS) Marche Luigi Gentili, che ha organizzato la manifestazione, ha rivolto un particolare ringraziamento al Comune di san Benedetto del Tronto, all'Ufficio Sport, al sindaco Giovanni Gaspari e all'assessore allo Sport Eldo Fanini, che sono intervenuti nel corso della giornata.


Hanno inoltre collaborato l'ASA Planet Dance dei maestri Donatella Marcozzi e Claudio Redenti, i quali hanno fornito assistenza logistica al comitato Marche. Presente alla gara anche il presidente provinciale del CONI Aldo Sabbatucci. Tutti gli atleti finalisti sono stati premiati con un diploma e una medaglia. Grande soddisfazione del presidente Gentili per una gara importante, svolta con grande professionalità da tutti i responsabili, in modo particolare dalla direzione gara, svolta con grande capacità dal sig. Bartolomeo Giacomo Colacicco e dal vicedirettore Renzo Maggi.


Impeccabili anche il servizio di accredito atleti, quello di sorveglianza e sicurezza, e il personale di verbalizzazione e segreteria gara, diretto dal Giovani Temperini. L’Amministrazione comunale ha rivolto grande apprezzamento al presidente nazionale FIDS, sig. Ferruccio Galvagno, cui è stato chiesto di poter svolgere una gara a livello mondiale in un prossimo futuro, sempre al Palasport “Speca”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-04-2010 alle 15:30 sul giornale del 14 aprile 2010 - 1756 letture

In questo articolo si parla di attualità, francesca morici, balli