Il 'Giardino dei Tigli' fa il bilancio di tre anni di attività

Giardino dei Tigli 2' di lettura 08/04/2010 - A tre anni dall’apertura del “Giardino dei Tigli”, il centro diurno per malati d’Alzheimer di San Benedetto, sabato 10 aprile si farà un bilancio di questa esperienza nel corso di un convegno in programma nella sala 2 del Palariviera, in via Paganini, a partire dalle ore 9. 

In apertura, porteranno il loro saluto l’assessore alle Politiche della città solidale Loredana Emili e il commissario straordinario ASUR 12 Massimo Esposito. Di seguito gli interventi. Il primo sarà quello del dott. Osvaldo Scarpino (direttore dell’unità di Neurologia dell’INRCA di Ancona) sul tema “La malattia di Alzheimer e le altre demenze”.


Prenderà poi la parola la dott.ssa Patrizia Civerchia (responsabile del centro diurno Alzheimer all’INRCA) sul tema “Esperienza decennale del centro diurno Alzheimer”. Moderano questa prima parte il dott. Luigi Curatola (direttore dell’unità di Neurologia all’ospedale di San Benedetto), il dott. Domenico Sabatini (direttore dell’unità di Geriatria) e la dott.ssa Giovanna Picciotti (direttore del Distretto 12). Dopo la pausa, la dott.ssa Lucia Epifani (coordinatrice del centro diurno di San Benedetto) interverrà sul tema “Il centro diurno come risposta di aiuto alle famiglie”.


A seguire le testimonianze dei familiari. Moderano Filippo Capriotti e Stefano Pardi (medici di medicina generale della ASUR 12) e Maria Cristina Ciapanna (medico Distretto Zona Territoriale 12). Dalle ore 12 il dibattito e le conclusioni. Il comitato scientifico del convegno è composto da Cristina Paci (dirigente medico unità di Neurologia), Pietro Infriccioli (dirigente unità di Geriatria) e Antonia Quarticelli (assistente sociale Distretto).


Il comitato organizzativo è composto da personale del Comune di San Benedetto: Simona Marconi (direttore servizio Terza età), Daniela Danieli e Irene Pettinari (assistenti sociali). Il centro diurno “Il giardino dei tigli” si trova in via Luciani. È stato inaugurato il 14 luglio 2007 ed ha una capacità di 18 posti a tempo pieno. È aperto dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle 17. Vi lavorano una coordinatrice, un’infermiera, un’animatrice e quattro operatori.


Comune di San Benedetto e ASUR 12 sostengono una spesa di 240 mila euro all’anno per il suo funzionamento.


Info: 0735.781806








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-04-2010 alle 15:19 sul giornale del 09 aprile 2010 - 1511 letture

In questo articolo si parla di attualità, san benedetto del tronto, Comune di San Benedetto del Tronto, 'giardino dei tagli'





logoEV