Una sede per l’istituto CIMBAS nel Museo del mare

anfore romane 1' di lettura 18/02/2010 - Nell’ultima seduta, la Giunta comunale ha deliberato di assegnare in comodato gratuito un locale del Museo delle Anfore quale sede dell’Istituto di Ricerca delle Fonti per la Storia della Civiltà Marinara Picena (CIMBAS) di San Benedetto del Tronto.

All’istituzione, una delle più attive e qualificate nel campo della ricerca storica sulla cultura marinara, era stato infatti assegnato in precedenza uno spazio all’interno della ex scuola Castello che però è ora tra gli edifici comunali oggetto di un programma di riqualificazione urbana per la realizzazione di alloggi a canone sostenibile.


La scelta è quindi caduta su un locale del Museo delle Anfore, una destinazione, è scritto nell’atto di assegnazione, che “ben si attaglia ed inserisce nella programmazione dei servizi museali e culturali dell’Ente, che ha in programma la realizzazione di nuove sezioni adiacenti il museo delle Anfore quale la sezione “Civiltà Marinara” per completare il “Museo del Mare”. “L’attività di ricerca svolta dall’Associazione richiedente – spiega ancora la delibera - potrà qualificare ed animare ancor più i servizi offerti al pubblico”.


L’assegnazione della sede a CIMBAS ha anche lo scopo di annettere al patrimonio del costituendo ”Museo del mare” la consistente raccolta di volumi di storia che l’istituto ha messo insieme nel corso di tanti anni di attività.


Sarà cura del competente servizio comunale organizzare lo spazio da assegnare a CIMBAS una volta completata la sezione museale sulla Civiltà Marinara.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-02-2010 alle 16:56 sul giornale del 19 febbraio 2010 - 986 letture

In questo articolo si parla di san benedetto del tronto, Comune di San Benedetto del Tronto, anfore romane





logoEV