Riapertura mense scolastiche: assessori in visita nei refettori

1' di lettura 01/10/2009 - Come previsto, da ieri mattina hanno ripreso a funzionare a pieno ritmo le mense scolastiche cittadine. Sono 7 le cucine che preparano i cibi destinati alle 14 mense dei due asili nido e delle scuole dell’infanzia e primarie della città: in tutto circa mille pasti giornalieri ma è facile pronosticare un aumento dei pasti serviti perché diversi alunni inizieranno a mangiare a scuola nelle prossime settimane.

Non tutte le famiglie si sono organizzate munendosi della junior card o ricaricando quella già in loro possesso: si tratta della tessera dove viene caricato il credito necessario per accedere alla mensa. Per questo il Comune ha deciso di andare incontro alle famiglie che non si sono organizzate per tempo e consegnerà direttamente a scuola i badge richiesti all\'ultimo minuto.

Al di là di questi piccoli contrattempi, la prima giornata è filata via liscia. Assente il sindaco, in viaggio per Alfortville dove si celebrerà il ventesimo anniversario del gemellaggio con S. Benedetto, sono stati gli assessori a portare stamane il saluto nelle varie scuole della città.


L\'assessore alla pubblica istruzione Margherita Sorge si è recata in visita nei plessi di via Moretti e di via Togliatti dove si è intrattenuta con la dirigente Stefania Marini. Leo Sestri ha visitato il plesso di via Mattei, Loredana Emili ha incontrato bambini e docenti della scuola “Marchegiani” del Paese alto, Settimio Capriotti è stato al plesso “Piacentini” mentre Paolo Canducci ha fatto visita al personale e agli alunni del complesso di via Ferri.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-10-2009 alle 16:56 sul giornale del 02 ottobre 2009 - 1542 letture

In questo articolo si parla di politica, san benedetto del tronto, Comune di San Benedetto del Tronto, mense scolastiche





logoEV