Successo della mostra avicola durante la festa del patrono

mostra avicola 1' di lettura 16/10/2008 - Polli ornamentali, galli da combattimento, pulcini, chiocce: un mondo variopinto, che ha animato piazza Dante al Paese alto sabato 11 e domenica 12 ottobre, in occasione della festa del patrono san Benedetto martire. 

Un’iniziativa coronata dallo stesso successo di tutte le altre previste per la ricorrenza cittadina, organizzata dalla locale sezione della S.A.M.A.S.A. (“Selezione abruzzese marchigiana avicoli selvaggina amatoriale“, www.fiav.it) presieduta da Renzo Pellei (www.pollifelici.it), in collaborazione con l’A.c.a.p. (“Associazione colombofili allevatori piceni”), cui hanno preso parte altri cinque espositori provenienti dal centro Italia.


Dopo un pieno di visite, non soltanto da parte degli specialisti, ma anche di intere famiglie, e molti bambini incuriositi e appassionati ai piumaggi variopinti degli animali e alle diverse e particolari razze presenti, nel tardo pomeriggio di domenica 12 ottobre il sindaco Gaspari è stato battitore d’eccezione di un’asta di beneficenza, che ha portato alla vendita di un gallo combattente koshamo per la cifra di 60 euro e di una famiglia (maschio e femmina) di galli “combattenti inglesi nani”, per 30 euro.


Il ricavato, come quello proveniente dagli altri stand della festa, è stato devoluto in beneficenza, dall’organizzazione, alla Lega del filo d’oro.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-10-2008 alle 01:01 sul giornale del 16 ottobre 2008 - 10066 letture

In questo articolo si parla di attualità, san benedetto del tronto, Comune di San Benedetto del Tronto